Covid-19 17 marzo 2020

Download PDF

Carissimi tutti!
In questo momento dove l’Italia tutta, e la Lombardia in particolare, stanno subendo il flagello dell’epidemia Covid-19 penso con particolare attenzione a voi e alle vostre famiglie.
Leggo e sorrido per tutto quello che scrivete, è un bel modo per rimanere uniti e sentirsi vicini. Io, come avrete intuito, non sono molto social e quindi ancora di più mi manca il contatto ed il rapporto umano. Voglio sperare che tutti voi siate in buona salute ma non potrebbe essere diverso per dei mitici rematori (canottieri,canoisti, vogatori alla veneta, suppisti e dragonboat) che sono stati disinfettati e, perché no, anche benedetti dalle fredde ma pulite acque del naviglio.
Lo stare segregati in casa permette di apprezzare tutte le cose che si facevano e che erano la normalità quotidiana.
Oggi in questa emergenza ci rendiamo conto quanto le nostre vite siano sempre state piene e dense di iniziative e di attività.
Sono sicuro che la Canottieri San Cristoforo vi manca e che anche la malefica “catena” potrebbe essere sicuramente meglio della obbligata segregazione.
Speriamo di ritornare presto ad alare le nostre barche sulle acque del naviglio e dell’idroscalo e gioire del piacere del remo e della pagaia.
Ho sentito anche tutti i nostri istruttori, stanno bene e scalpitano per ricominciare.
Quando riapriremo avrò bisogno di tutti voi per ridare vita alla società e anzi, visto che tutti abbiamo tantissimo tempo a disposizione, proviamo a pensare a nuove iniziative o comunque nuove idee da proporre.
Aspetto suggerimenti e,
se preferite, chiamatemi pure (337277851).
Al di là di tutto la Canottieri San Cristoforo sta valutando anche come trovare delle soluzioni per cercare di non far perdere ai propri iscritti le quote versate per la frequenza alle attività della società
Un forte abbraccio e…
BUONA SETTIMANA

Canottieri San Cristoforo
Il Presidente
Sergio Passetti

Download PDF